Definire le impostazioni di formattazione regionale sui singoli report

Salve lettore, in questo articolo voglio parlarti di una funzionalità che troverai nella versione di Microsoft Business Central 2023 wave 1 (aka BC 22.0); più precisamente faccio riferimento all’impostare su un singolo report la formattazione regionale.

Prima di BC 22.0, la lingua dei report e le formattazioni (date e numeri) venivano pilotate dalla lingua del soggetto intestatario del report (ad esempio del cliente se siamo in una fattura di vendita registrata). Se la lingua non veniva trovata, veniva presa la lingua impostata nelle impostazioni personali.

Definiamo il report e impostiamo la proprietà FormatRegion con le impostazioni che desideriamo.

Il formato per FormatRegion è basato su RFC 4646 languagecode2-country/regioncode2. Languagecode2 è il codice della lingua a due lettere e country/regioncode2 è il codice della lingua secondaria di due lettere. Nel caso in cui non vi sia disponibile una lingua a due lettere viene utilizzato un codice di tre lettere come definito nelle specifiche ISO 693-3.

Da notare che il codice della lingua è lo stesso che abitualmente mettiamo nei file di traduzione .xlf.

Inoltre ricorda che la proprietà FormatRegion non può essere utilizzata in un report extension.

E’ possibile, inoltre, per l’utente, impostare nella pagina limiti e impostazioni report il formato dell’area geografica e della lingua, come nell’esempio sotto.

Anche nei report sono stati aggiunti i due campi della pagina sopra-citata per gestire le eccezioni.

Con questa feature di BC 22.0 la gestione dei formati dell’area geografica e della lingua è diventata ancora più versatile. 

Spero che questo articolo ti abbia dato qualche spunto in più per i tuoi prossimi report in Microsoft Business Central.

Lascia una risposta